L’ostetrica risponde: Sono incinta, cosa devo fare? A chi mi devo rivolgere?

Dopo il test che hai fatto a casa, è necessario accertare lo stato di gravidanza attraverso un esame di laboratorio (campione urine o prelievo ematico). Poi devi chiamare il Cup per prendere appuntamento con l’ostetrica che ti consegnerà il libretto regionale di gravidanza, nel quale sono segnati tutti gli esami ematici, urinari ed ecografici gratuiti consigliati per i nove mesi. Il terzo passo è quello di fissare un appuntamento con il professionista a cui decidi di affidarti per essere seguita in questo percorso (ostetrica e/o ginecologo pubblici o privati).

La gravidanza è un periodo particolare nella tua vita, porta a cambiamenti rilevanti, felicità e paura, sentimenti che si possono alternare e dare emozioni sconosciute. Oltre ai controlli fisici cerca anche uno spazio per parlare e farti accompagnare in questo percorso di crescita.